mercoledì 9 dicembre 2015

CHAPATI TUNISINO




Cucina: Tunisia

INGREDIENTI: (per 4-5 Persone)

·         400 gr di farina (anche integrale)
·         2 cucchiai di olio extra vergine di oliva + un cucchiaio per la successiva lavorazione
·         1 bustina di lievito di birra secco sufficiente per la quantita’ di farina
·         1 cucchiaino di zucchero (anche integrale) per stemperare lo lievito
·         Sale marino integrale
·         Acqua tiepida

PREPARAZIONE:

·         In una ciotola stemperare lo lievito di birra con un cucchiaino di zucchero e un po’ di acqua tiepida.
·         Quando lo lievito comincia produrre schiuma in superficie, unirlo alla farina,  2 cucchiai di olio, il sale e sufficiente acqua tiepida per ottenere un impasto morbido.
·         Lasciare lievitare coperto per un paio di ore e reimpastare un paio di volte.
·         Una volta lievitato, suddividere l’impasto in palline.
·         Con le mani unte di olio schiacciare le palline su una superficie piatta e pulita, se necessario aiutandosi con il mattarello, stendere la pasta sottile, piu’ e’ sottile meglio cuoce.
·         Scaldare una padella di ferro sul fuoco a temperatura non troppo alta. Una padella anti aderente va bene purche’ abbia il fondo abbastanza spesso. Una paiasta per le crepes e’ anche ottima, in mancanza d’altro puo' essere utilizzato il grill del forno.
·         Stendere la pasta sul fondo della padella scaldata e attendere che si formino delle bolle in superficie e che la parte a contatto con la padella sia colorita. Girare la pasta e ripetere finche’ entrambe le parti sono colorite e cotte.
·         La temperatura e’ cruciale, troppo calda e la pasta brucia senza cuocere, troppo bassa e ci impega troppo tempo a cuocere.
·         I chapati vanno serviti immediatatamente, ancora caldi.
·         In Tunisia il ripieno tradizionale (vegetariano) comprende patate bollite, pomodoro fresco, olive, prezzemolo, peperone scottato e pelato. 

Photograph by Luis Esnal, published with permission: https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/

Nessun commento:

Posta un commento