lunedì 21 marzo 2016

TORTA DI NOCCIOLE E CAROTE



Cucina: USA

INGREDIENTI:

·         150 gr di carote
·         150 gr di zucchero di canna muscovado o Demerara
·         100 gr di nocciole
·         85 gr di olio di cocco o di girasole
·         75 gr di farina integarle
·         75 gr di farina
·         2 cucchiai di semi di lino
·         6 cucchiai di acqua
·         1 stecca di vaniglia
·         1 pizzico di sale
·         1 bustina di lievito per dolci
·         50 gr di uva sultanina o cioccolata fondente grattuggiata o albicocche essiccate tritate grossolanamente (opzionale - a seconda dei gusti)

PREPARAZIONE:

·         Tritare i semi di lino (o utilizzare farina di semi di lino), metterli a bagno nell’acqua e lasciar riposare per almeno una decina di minuti o fino a che l’acqua risulta leggermente gelatinosa (se lavostra dieta lo consente potete utilizzare 2 uova normali).
·         Lavare e pelare le carote, grattuggiarle finemente o tritarle finemente in un robot da cucina.
·         Tritare le nocciole e il cioccolato o le albicocche (se utilizzati, se utilizzate invece l’uva sultanina lasciatela in ammollo nell’acqua per qulache minuto, sciacquate, strizzate e lasciatela intera).
·         Con un coltellino appuntito, tagliare la stecca di vaniglia per tutta la lunghezza, aprirla e raschiare la polpa.
·         In una terrina mescolare la farina, lo zucchero, il sale, le nocciole, la polpa della stecca di vaniglia e lo lievito e mescolare.
·         In un altra terrina mescolare i semi di lino con l’olio e le carote.
·         Unire gli ingredienti umidi a quelli solidi e mescolare bene.
·         Ungere una teglia con poco olio di cocco e spolverare di farina.
·         Versare l’impasto nella teglia e infornare a forno caldo a circa 160/170 gradi ventilato.
·         Quando la torta appare ben cotta e inserendo uno stuzzicadenti questo viene estratto pulito, spegnere il forno e rimuovere la torta.
·         Lasciare raffreddare completamente prima di servire.
·         Se si desidera si puo’ decorare con il “frosting tradizionale” che puo’ essere ottenuto con parti eguali di zucchero a velo e formaggio vegano spalmabile (avendo cura di utilizzare un formaggio senza aromi) o zucchero a velo e anacardi ammollati in acqua per qualche ora.

Photograph courtesy of Ruben Vique, published with permission: https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/

Nessun commento:

Posta un commento