martedì 19 gennaio 2016

KASHMIRI PULAU - RISO DEL KASHMIR



Esistono molte versioni di questo riso tipico delle zone montane del Kashmir, e’ noto anche come Indian fried rice (riso fritto Indiano) e puo’ presentarsi bianco o giallo e con pochissima guarnitura o molto ricco di frutta, verdure e noci. In ogni caso si tratta di un contorno dal sapore aromatico ma non piccante e vagamente dolce per via dell’uva sultamina e della frutta che viene aggiunta.
Qui sotto e’ riportata una ricetta particolarmente ricca a cui si puo’ togliere o aggiungere guarnitura a seconda dei gusti personali. I frutti utilizzati con questa ricetta sono generalmente uva sultanina, ananas, mele e melograni, la verdura utlizzata varia a seconda delle stagioni: carote, piselli, fagiolini e cipolla. In generale e' guarnito anche con noci tostate, specialmente anacardi e mandorle.

Cucina: India

INGREDIENTI: (per 4-6 Persone)

·         500 gr di riso basmati
·         1 pezzetto di canella intero circa 2 cm
·         1 cucchiaino di semi di cumino
·         1 foglia di alloro
·         4-5 semi di cardamomo
·         ½ cucchaiano di zenzeo in polvere
·         1 cucchiaino di semi di finocchio in polvere
·         1 bustina di zafferano
·         2 cucchiai di olio vegetale (o per i non vegani ghee/burro chiarificato)
·         Sale marino integrale
·         1 cipolla piccola
·         2 manciate di anacardi al naturale
·         2 manciate di noci a piacere (mandorle, pinoli o noci)
·         2 fette di ananas tagliate a pezzetti molto piccoli
·         1 manciata di uva sultanina
·         1 carota grattuggiata
·         1 manciata di piselli freschi o surgelati

PREPARAZIONE:

·         Lasciare a bagno qualche minuto, lavare e sciacquare il riso basmati.
·         In una pentola dal fondo spesso scaldare l’olio e mettere la canella, il cumino e il cardamomo, friggere mescolando per un paio di minuti o fino a che l’olio non rilascia la fragranza delle spezie, a quel punto aggiungere le spezie in polvere: finocchio e zenzero e mescolare lasciando friggere ancora un minuto.
·         Aggiungere il riso lavato e scolato e lo zafferano e mescolare per far insaporire il riso.
·         Aggiungere l’acqua seguendo le istruzuioni sulla confezione del riso, I piselli e il sale, abbassare il fuoco al minimo, coprire la pentola con un coperchio e lasciare cuocere controllando di tanto in tanto.
·         Cuocere il riso fino a che tutta l’acqua si e’ assorbita e il riso e’ cotto, dopodiche’ sgranare il riso servendosi di una forchetta.
·         Mentre il riso cuoce tagliare la cipolla fettine sottili, scaldare 2 cucchiai di olio in una padella e far soffriggere la cipolla fono a quando diventa dorata, rimuovere dalla padella e mettere su una carta ssorbente.
·         Nell’ olio rimasto nella padella dove e’ stata cotta la cipolla soffriggere la carota, l’ananas e l’uva sultanina per qualche minuto fino a che si sono ammorbidite e tenere da parte.
·         In una padella anti- aderente senza condimento tostare leggermente gli anacardi e le altre noci mescolando continuamente per evitare che si brucino.
·         Mescolare le cipolle, carote, ananas e noci al riso e servire caldo.

Photograph courtesy of Basharat Alam Shah, published with permission: https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/


Nessun commento:

Posta un commento